Approfondimenti

Approfondimenti · 08. novembre 2018
Aree di indagine in percorso psicologico (individuale o di coppia) Cause storiche del disagio o della sintomatologia (quali dinamiche, vissuti, conflittualità intrapsichiche o interpersonali, traumi latenti o coscienti hanno condotto allo sviluppo del problema) Cause attuali ovvero fattori di mantenimento (quali funzioni svolge il sintomo e/o il problema: compensazione, riempimento del vuoto, antidepressivo, sedativo, punitivo e quali effetti di auto-cura e di difesa genera) Punto di rottura...
Approfondimenti · 09. ottobre 2018
Ogni sintomo psicologico nasconde sempre significati soggettivi e personali e motivazioni spesso incomprensibili anche a chi li vive sulla propria pelle. Eppure ogni sintomo ha radici profonde nella storia di ciascuno, nella storia di emozioni vissute o mancate, di esperienze significative e traumatiche, di significanti appresi, trasmessi, interpretati e di modalità di accogliere, esprimere e gestire la sofferenza e il disagio. Qualunque sintomo, sia esso un sintomo umorale, affettivo,...
Approfondimenti · 08. ottobre 2018
Oggi abbiamo tutti paura di essere brutti, di essere grassi, di essere fuori forma e di non essere abbastanza sexi, performanti e alla moda. Insomma tutti abbiamo paura di non essere sufficientemente appetibili e visibili nella global-social-vetrina. Non si tratta più di quella paura sana correlata al bisogno di volerci sentire a nostro agio e di piacere a noi stessi e a coloro che riteniamo importanti per noi. Parliamo di una paura destabilizzante, paralizzante, una vera e propria fobia che...
Approfondimenti · 11. maggio 2018
L’esperienza della mancata o della perdita dell’erezione rappresenta per ciascun uomo un evento drammatico che attiva vissuti di fallimento, di inadeguatezza, di incapacità, di perdita della propria virilità e di insicurezza identitaria. Si tratta di una profonda ferita narcisistica che coinvolge l’intera immagine di sé e fa sentire vacillare la propria identità maschile, attivando veri e propri sentimenti di impotenza. Di fronte ad esperienze così emotivamente dolorose è molto...
Approfondimenti · 20. marzo 2018
Ormai ci concediamo davvero poco la tristezza, come se fosse un’emozione tabù che non trova spazio in un mondo che ci vuole sempre felici e sorridenti. Eppure la tristezza è un’emozione fondamentale, vitale, necessaria, strutturante.
Approfondimenti · 20. marzo 2018
Sento spesso parlare di questo #desiderio, o forse meglio dire di questo #bisogno, di trovare la #felicità. Ma poi quando si parla di felicità sembra che si tratti di un #concetto molto vago, talvolta #ambiguo e sicuramente talmente #idealizzato da essere ormai #irrealistico, tanto da alimentare costantemente #disagio, #sconforto, #impotenza e #senso di #inadeguatezza.
Approfondimenti · 10. dicembre 2017
La filiazione rimette in gioco la strutturazione dell’identità, il processo che ha portato la psiche ad instaurarsi nel corpo appoggiandosi all’esperienza corporea e alla psiche materna, ma anche alla cultura d’appartenenza giacchè quest’ultima influenza il rapporto fusionale della madre col bambino, le modalità di nursing e di contatto fisico attraverso una serie di norme culturali che sono così trasmesse e immediatamente e passivamente interiorizzate.
Approfondimenti · 10. dicembre 2017
"Maschere Nude" è il titolo di una raccolta di Pirandello: un titolo affascinante! Maschere nude: un bell'ossimoro! La maschera che copre, nasconde e l'essere nudi, totalmente scoperti, senza veli. La maschera che in realtà rivela. Chi soffre indossa sempre una maschera nella relazione con l’altro. Ma la maschera ci nasconde o ci svela? Indossiamo una maschera per dare una certa immagine di noi? quella che vogliamo che l'altro guardi e quella che ci aspettiamo che l'altro voglia? Quale...
Approfondimenti · 10. dicembre 2017
In un mondo sempre più tecnodigitalizzato le identità degli esseri umani sembrano perdere progressivamente consistenza e corporeità soppiantate da nuove forme di soggettività multipla: gli avatar. Alla crisi identitaria novecentesca dell’ “Uno, nessuno e centomila” di Pirandello, si sostituisce la confusione 2.0 caratterizzata da identità virtualizzate e smaterializzate e dal bisogno del soggetto di un’integrazione dei suoi Avatar. Il termine Avatar deriva dal sanscrito e significa...