Dipendenza Sessuale

Sex Addiction

Nella cultura edonistica postmoderna che esalta ed esorta al piacere a tutti i costi, che non tollera la frustrazione nevrotizzante, che mercifica corpi, relazioni e sentimenti avidamente consumati e rimpiazzati, che rinnega i limiti umani spingendo al loro superamento senza sosta, che incentiva meccanismi di alienazione e fuga dalla realtà, che disdegna impegni e responsabilità, che soppianta valori solidi con mode e miti estemporanei, che pone come fondamento imprescindibile del benessere il sesso liberato dalle morse del peccato e del tabù, la dipendenza sessuale trova terreno fertile per una diffusione epidemica, diventando la psicopatologia contemporanea per eccellenza.

La dipendenza sessuale, che ad oggi nonostante la sua diffusione, non ha ancora trovato una collocazione e una definizione diagnostica condivisa, risentendo ancora di moralismi e pregiudizi storico-culturali-religiosi che orientano e condizionano l’identificazione e la valutazione del disturbo, si configura come una patologia in cui il sesso, lungi dall’essere fonte di piacere, diventa strumento di sofferenza e di dis-piacere.

Al contrario di quanto si possa immaginare nella dipendenza sessuale il sesso è vissuto in modo ambivalente, attivando sentimenti di vergogna e disperazione,tentativi reiterati e fallimentari di controllarsi, limitarsi, redimersi e punirsi: il sesso è una condanna subita, non voluta e senza appello.

Quando parliamo di dipendenza parliamo infatti di compulsione, acting-out, agiti incontrollabili, impulsivi, imprevedibili e carichi di sofferenza.     

La dipendenza sessuale può riguardare i rapporti sessuali (con il partner o con partner occasionali), la masturbazione, l’uso della pornografia, le fantasie o i pensieri sessuali. Ciò che conta è che non c’è libertà di scelta né c’è desiderio, eclissato da un bisogno indifferibile. 

La dipendenza sessuale può comportare oltre al vissuto di sofferenza della persona anche problematiche affettivo/relazionali/familiari e rischi connessi a comportamenti sessualmente promiscui, come la contrazione di malattie sessualmente trasmissibili.


Di cosa mi occupo:

- percorsi individuali e di coppia di riabilitazione psicologica e psicosociale

- mediazione di coppia

- consulenza e riabilitazione psico-sessuologica

- corsi divulgativi e iniziative di sensibilizzazione sul tema della dipendenza sessuale